UN’APERTURA SPECIALE

Il contatto con la natura e con le sue creature ci conforta

Di solito in questo periodo (è fine luglio nel momento in cui scriviamo) si inizia a parlare dell’apertura della stagione venatoria e di tutte le aspettative che essa trascina con sé. Per i cacciatori si avvicina il momento in cui potranno praticare la loro passione, in cui raccogliere i frutti … continua

LA STRUMENTALIZZAZIONE È… SAPIENS

Sapiens

Viviamo in un mondo in cui le notizie vengono strumentalizzate, ad arte, con il fine di agevolare un messaggio rispetto ad un altro, di manipolare l’opinione pubblica, di orientare consenso e dissenso. Ciò a cui oggi assistiamo rappresenta l’espressione di una vera e propria arte della manipolazione. Quando a far … continua

BIODIVERSITÀ, GOVERNANCE E RESPONSABILITÀ

Laguna

Lo scorso 22 maggio, come ogni anno, è stata celebrata la “Giornata mondiale della biodiversità” proclamata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu) al fine di sensibilizzare la popolazione sul tema della diversità biologica, di riflettere e programmare possibili soluzioni per arrestare la sua predita. Quest’anno per la giornata è stato scelto … continua

CON LA SCIENZA PER IL TERRITORIO

Ricerche e studi sul comportamento delle specie

In questo numero dedichiamo ampio spazio ad un bilancio dei progetti presenti e futuri dell’Ufficio Studi e ricerche Fidc, un’occasione in più per sottolineare quanto oggi sia importante che caccia e scienza siano l’una al fianco dell’altra, al fine di gestire al meglio il patrimonio faunistico venatorio, ottenere indicazioni utili … continua

L’AGRICOLTURA IN TEMPI DI GUERRA

Agricoltura

Dal 24 febbraio l’Europa e il mondo guardano con il fiato sospeso al conflitto in Ucraina, un conflitto che sta causando molte vittime, mettendo in ginocchio un Paese e creando conseguenze a cascata anche, e non solo, sull’Europa. Ci auguriamo che i negoziati appena avviati in Turchia abbiano un seguito … continua

SULLA SVOLTA GREEN IL VIAGGIO È APPENA INIZIATO

Paesaggio

Febbraio è sicuramente stato un mese ricco di importanti eventi, a livello nazionale ed internazionale. Eventi che in un futuro, neanche troppo lontano, potrebbero influenzare anche il mondo venatorio e più in generale incidere sulle modalità attraverso le quali rapportarsi al territorio agrosilvopastorale e a tutte le sue risorse, fauna … continua

TRA REFERENDUM E PESTE SUINA

Cacciatore

Delle 520.000 firme dichiarate dai promotori del referendum per l’abolizione della caccia ne sono state depositate circa 256.000, di cui solo 119.000 valide. Si chiude così il capitolo aperto dal comitato “Sì Aboliamo la Caccia”, promotore di un referendum che non era gradito neanche a buona parte del mondo ambientalista. … continua

ANDIAMOCI CON I PIEDI DI PIOMBO

Cartucce

“Divieto quasi totale sulle munizioni al piombo: a quale prezzo per lavoratori e aziende?”, è questo il titolo di un articolo pubblicato a fine novembre su EurActiv.com a firma dello European Shooting Sports Forum (Essf). Abbiamo già accennato sullo scorso numero al costo che avrebbe, in termini economici e di … continua

IL FUOCO INCROCIATO DEGLI ANTICACCIA

Scene di caccia

In questi mesi sono molte le questioni al centro delle attenzioni del mondo venatorio, impegnato a tutelare i diritti dei cacciatori su più fronti. Abbiamo già parlato degli innumerevoli ricorsi al Tar che hanno colpito diversi Calendari venatori, ricorsi la cui principale funzione sembra essere quella di causare disagi ai … continua

NON C’È PIÙ TEMPO PER FAR FINTA DI AGIRE

palude

Il nostro Pianeta soffre per il riscaldamento globale: incendi, siccità e carenza di precipitazioni minacciano sempre di più l’ambiente e la fauna. Anche in questa estate abbiamo visto bruciare ettari di bosco, alberi preziosi, con la conseguente perdita di habitat e biodiversità. È sulla scorta di questa grande emergenza che … continua