IN MOSTRA A GARDONE LE MEMORIE DI CACCIA

Il Museo delle armi e della tradizione armiera di Gardone Val Trompia (Bs) ospita dal 5 luglio al 7 ottobre la mostra “Percorsi della memoria. Tempi di caccia”. Ad ingresso gratuito e visitabile nei giorni di apertura del Museo, offre al pubblico un interessante percorso espositivo costellato di quadri realizzati da pittori italiani in un arco temporale che va dal 1800 alla contemporaneità. Opere in cui il protagonista, oltre alle suggestioni rappresentate dalle scene di caccia, è l’ambiente montano e rurale della provincia di Brescia. Come sottolineato dagli stessi organizzatori della mostra: “Le opere pittoriche si integrano alla perfezione nel Museo delle armi, operando da controparte visiva alle suggestioni della narrazione storica del percorso didattico. Quest’ultimo, grazie alla collaborazione del Museo Etnografico di Lodrino, si arricchisce di oggetti di uso quotidiano di origine contadina, rinforzando così il legame con quella cultura semplice, ma ricca di sfumature, che si è sviluppata ed è sopravvissuta in Valle fino a qualche decennio fa”, “Percorsi della memoria. Tempi di caccia” è frutto di una collaborazione tra l’Associazione Officina Culturale Triumplina e la Città di Gardone Val Trompia, resa possibile con il contributo della Fondazione della Comunità Bresciana, della Comunità Montana di Valle Trompia, della Fondazione Erminio Bonatti, del Fondo Genesi per la Valle Trompia e Valle Gobbia, del Consorzio Armaioli Italiani e della Bottega Incisioni Cesare Giovanelli sezione attività culturali “Monica Giovanelli”. Per maggiori informazioni: tel. 030/5782392.


Il percorso espositivo – ad ingresso gratuito nei giorni di apertura del Museo delle armi e della tradizione armiera di Gardone Val Trompia – include quadri di pittori italiani che vanno dal 1800 alla contemporaneità incentrati sull’esercizio dell’attività venatoria. Ma l’altro grande protagonista è l’ambiente montano e rurale della provincia di Brescia.


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.