IL NOTIZIARIO CCT TV

Si tratta di una nuova avventura iniziata qualche settimana fa e che rappresenta un ulteriore mezzo di comunicazione per i Cacciatori toscani. È nata infatti “Cct tv”, il nuovo canale di comunicazione della Confederazione cacciatori toscani, che in un comunicato afferma: “Dare visibilità alla caccia, ai cacciatori ed il loro operato, è l’unico strumento che abbiamo per contrastare le pericolose derive anticaccia alimentate da fake news, populismo e disinformazione. Le associazioni aderenti alla Cct: Federcaccia Toscana, Anuu Toscana ed Arct, anche con questo nuovo mezzo, vogliono continuare a fare la loro parte”.

Due, per ora, le puntate del Notiziario Cct tv messe in onda sul sito e sulla pagina Facebook della Confederazione.

La prima puntata, messa online il 9 aprile, è stata dedicata, tra le altre cose, ad un bilancio sull’attività venatoria in Toscana, anche in relazione all’emergenza sanitaria. Focus sulle ordinanze – che hanno permesso ai cacciatori della regione di spostarsi anche in zona arancione e rossa per esercitare caccia, attività di controllo della fauna selvatica e addestramento del cane – e sul lavoro di consultazione per la stesura del nuovo piano faunistico regionale. Opportunità da cogliere sono, per la Cct, l’approvazione del prossimo calendario venatorio, la nuova Pac ed il Green Deal europeo, per visualizzare caccia e biodiversità, con la partecipazione del mondo venatorio.

Nella seconda puntata del 16 aprile aggiornamenti sui risultati raggiunti e sulle questioni aperte, che la Cct sollecita alle istituzioni, come la necessaria manutenzione degli appostamenti fissi di caccia e la loro manutenzione, verso i quali in zona rossa e arancione non è consentito lo spostamento. La caccia da appostamento rappresenta anche un importante supporto alla biodiversità e alla manutenzione dei sentieri forestali, garantendo un presidio costante del territorio, oltre a svolgere un ruolo importante per la raccolta dei dati scientifici.

Condividi l'articolo su: