IL 19° FRIULI DAY SULLE PEDANE DI CASA DI PORPETTO – VIDEO

Presso il terzo impianto tiravolistico più grande d’Italia – in virtù di 6 fosse olimpiche, 5 campi da skeet e 8 riservati al compak sporting – il Tiro a volo Porpetto, in quel della Bassa Friulana, si è articolato il 19° Trofeo Friuli Day (originariamente denominato Gran Premio Friuli e a tutt’oggi gemellato con la manifestazione Fogolâr Furlan dell’oristanese Tav Arborea) di fossa olimpica, una due giorni a carattere nazionale che ha visto alternarsi sulle pedane 90 tiratori provenienti da Friuli-Venezia Giula, Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Sardegna, Slovenia, Croazia e Slovacchia. Nella Maggioranza sulla distanza dei 100 piattelli, a dettare legge è stato lo sloveno Denis Vatovec (97+1), seguito sul podio da Fabrizio Chiarotto (97+0) e Mirco Chiarotto (95). Sempre Chiarotto, nonché Fabrizio, si è impossessato del prestigioso Trofeo con il punteggio di 97+25: alle sue spalle ancora Vatovec (97+24+13) e Sandi Rolih (97+24+12). In palio anche il Trofeo Bornaghi, andato a “Vatovec pigliatutto”.


Il Trofeo è stato assegnato mediante un barrage tra i migliori 12 tiratori presenti sul campo. In programma anche il Trofeo Bornaghi, spettato al 1° Assoluto che, sulla distanza di 100 piattelli, ha dichiarato e utilizzato le munizioni del noto brand di Livorno.


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.