“CACCIA, TU CHE DICI?”: I GIOVANI FEDERCACCIA DIALOGANO CON GIUSEPPE CRUCIANI E MASSIMO BUCONI

Sono stati numerosi gli incontri organizzati a EOS Show 2022 nello spazio Arena, nel corso dei quali il pubblico ha potuto interagire direttamente con gli ospiti che di volta in volta hanno occupato questo interessante palcoscenico fieristico. Tra di loro anche Giuseppe Cruciani, il noto giornalista e conduttore radiofonico della trasmissione “La Zanzara” di Radio24, intervistato durante il talk dal titolo “Caccia, tu che dici?”, a cura del Coordinamento Giovani Fidc e di Federcaccia nazionale. Al centro di questo dibattito, che ha visto alternarsi ai microfoni Paolo di Bella, coordinatore dei Giovani Fidc e il vice Carmelo Violante, come avvicinare i giovani alla pratica venatoria; l’importanza di un rapporto equilibrato con l’ambiente, le sue problematiche e la sua gestione; la formazione e la crescita dei cacciatori; la comunicazione “di cosa è e fa realmente la caccia” per far cadere quelle ideologie e preconcetti che ancora oggi isolano l’attività venatoria e i suoi praticanti. A fare da moderatore Marco Ramanzini, direttore della rivista “Il cacciatore italiano”.

Cruciani, nell’occasione, ha così commentato: “Voi cacciatori dovete avere coraggio, non dovete nascondervi anche se vi attaccano. Non ho parenti cacciatori, ma non ho mai avuto niente contro la caccia. Ricordo però uno zio che era stato costretto a prendere una quota in una riserva in Serbia. In Italia è così: viene impedito il normale dispiegarsi di tante attività economiche per motivi burocratici e ideologici. Credo che molti cacciatori amino e conoscano gli animali molto più degli animalisti…”. Al confronto ha preso parte anche il presidente nazionale Federcaccia, Massimo Buconi: parlando con Cruciani su quello che lo stesso giornalista ha definito il “reclutamento” dei giovani, si è arrivati a concludere che “la caccia deve essere insegnata bene e che oggi più che mai serve la mediazione dei corpi intermedi come le Associazioni venatorie”. Buconi si è spinto anche più in là: “Di caccia parlano sempre gli altri, e male, quando noi siamo presenti spesso non siamo utili a noi stessi”.


Da sinistra: Massimo Buconi, presidente nazionale Federcaccia, Giuseppe Cruciani, giornalista radiofonico de “La Zanzara” di Radio24, Paolo di Bella e Carmelo Violante del Coordinamento Giovani Fidc – Foto EOS e Foto Marta Buso


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.