NELL’ASSOLUTO DEL GP TRINACRIA ANCORA IL NOME DI SOLLAMI

Nella 52a edizione del Gran Premio Trinacria, sulle messinesi pedane del Tav Castanea presieduto da Giovanni Passalacqua, a far svettare in alto l’ambito Trofeo è stato, ancora una volta, Fabio Sollami (98/100), ormai vincitore di “lungo corso” del circuito. L’ultimo exploit in ordine di tempo risale infatti al 2020. E poi ancora, consecutivamente, altri risultati d’oro sono arrivati nel 2015 e nel 2016. Ma sono anche altre le edizioni del GP che si è aggiudicato questo forte tiratore. Gran Premio che prevedeva nel suo ricco e articolato programma di svolgimento il Trofeo Ameria Guarrera (andato a Battista Espedito), il Trofeo 6° Memorial Micali (sul quale ha messo il suo sigillo un più che mai agguerrito Fabio Sollami) e il 3° Trofeo Vip Munizioni – Sud Italia conquistato da Salvatore Francolino.

A raccogliere la grande sfida di questa rinomata classica in terra di Sicilia sono stati 161 tiratori e alcuni di loro hanno messo a segno una bella prova d’autore. Ecco infatti i risultati delle varie classifiche. In Eccellenza su tutti il già citato Sollami, mentre Manuel Romeo si è aggiudicato il barrage per l’assegnazione del fucile semiautomatico in palio. In Prima categoria vetta del podio per Vincenzo Messina; in Seconda per Michele Sollami, in Terza per Massimo Chiarenza. Nel Settore Giovanile leadership di Fabrizio Fisichella, nelle Ladies di Sandra Spinnato, nei Veterani di Salvatore Francolino e nei Master di Simone Galletta. Nel comparto paralimpico invece si è imposta Maria Mirabile.


Al 52° Gran Premio Trinacria, ospitato sulle pedane messinesi del Tav Castanea, impianto presieduto da Giovanni Passalacqua, a svettare più in alto è stato Fabio Sollami, non nuovo ormai alla vittoria in questo rinomato circuito – Foto Eventi Tiro a Volo


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.