STAGIONE INTERNAZIONALE 2024: IL GRAND PRIX A 10 METRI IN SLOVENIA

La stagione internazionale del tiro a segno è ufficialmente iniziata con la disputa dell’ISSF 10m Grand Prix 2024, sulle linee di tiro slovene di Ruše. Lo start è avvenuto con i concorsi riservati alla categoria Juniores, per poi proseguite con le sfide tra i Seniores. E proprio in una di queste – il contest maschile di pistola ad aria compressa – l’azzurro Federico Nilo Maldini si è posizionato al 5° posto in classifica generale (177,9), molto vicino comunque alla zona medaglie, dove a vincere l’oro è stato l’atleta della Slovacchia Jurai Tuzinsky. Per quanto riguarda invece le prestazioni del comparto femminile, da segnalare l’ottimo risultato di Margherita Brigida Veccaro che, in virtù del punteggio 570/600 e 14x, ha ottenuto un 9° posto, a 2 sole mouche dall’entrata nel gruppo delle migliori 8. Le altre azzurre in gara, Sara Costantino (569/600) e Chiara Giancamilli (562/600) si sono collocate rispettivamente al 12° e al 21° posto. In chiusura di giornata, è stata la volta del mixed team di carabina, dove le coppie formate da Martina Ziviani Lorenzo Bacci (Italia 1) e Barbara Gambaro – Michele Bernardi (Italia 2) si sono aggiudicate il 13° e 16° posto. In una gara che ha visto il predominio del “tandem serbo” Teodora Vukojevic – Lazar Kovacevic.


Nel Grand Prix internazionale in Slovenia che ha inaugurato la stagione agonistica, Federico Nilo Maldini si è posizionato al 5° posto in classifica generale, nel contest maschile Seniores di pistola ad aria compressa – Foto apertura: Marco Massetti – Foto gallery: Strelska zveza Slovenije


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.