LE OTTICHE SPECIALI PER LA CACCIA AL CINGHIALE

Apriamo questa nostra carrellata con Armeria Regina, per osservare la nuova “wide angle” March Fx 4.5x-28×52 Ffp High Master. È stata sviluppata seguendo e raccogliendo molte indicazioni pratiche dei tiratori che competono nel tiro di precisione, mantenendo sempre un occhio di riguardo sulla facilità di utilizzo e sul peso finale. Sul primo piano focale il rapporto di ingrandimenti è 6.2x incorporati in un sistema ottico High Master, combinato con una tecnologia costruttiva all’avanguardia. Questo 4.5-28×52 garantisce una qualità di immagine ed una stabilità della messa a fuoco che restano ottimali in un range molto ampio di temperature e condizioni. Oculare wide angle a 25 gradi, per un campo di vista molto ampio lungo tutto il range di ingrandimenti 6.2. Quando il tempismo è fondamentale, questa ottica dà la possibilità di mettere a fuoco l’oculare in tempi assai rapidi. La torretta con elevazione da 10 mil, con 36 mrad di escursione totale di regolazione e una messa a fuoco da 10 yards in poi, consentono di poter usare con prestazioni ottimali questo 4.5-28×52 con una vastissima gamma di carabine.

Dall’universo Beretta arriva il nuovo Steiner Ranger 8, preciso e robusto, degno prosecutore di una serie nata nel 2015 e in breve diventata tra quelle di maggior successo in Europa. Il nuovo Ranger 8 colpisce per la sua flessibilità d’uso, per il suo eccezionale campo visivo, per una trasmissione della luce pari al 92% e per le sue caratteristiche meccaniche di altissimo livello. Sofisticato e all’avanguardia, resiste a tutte le condizioni d’uso, anche le più estreme, combinando una perfetta qualità ottica con una meccanica affidabile e una robustezza degna del leggendario marchio Steiner. Il tutto racchiuso in un sofisticato sistema ottico che vanta uno zoom 8x. La torretta balistica di cui è dotato consente tiri a lunga distanza e il punto luminoso con tecnologia “fiber dot” consente una regolazione fine su 11 diversi livelli di intensità. I modelli Ranger 8 2-16×50, 3-24×56 e 4-32×56, commercializzati sul mercato italiano, sono dotati di serie della torretta balistica “Bt” che facilita tiri a lunga distanza. Nemmeno le temperature più estreme, da -25 a +63 gradi centigradi, ne limitano la funzionalità delle parti meccaniche interne ed esterne. Le innovazioni portate da Steiner sulla nuova serie Ranger 8 innalzano notevolmente lo standard di qualità ed affidabilità di un prodotto già affermato nel mondo della caccia a palla.

Bignami conferma fiducia al marchio Meopta, presentando Optika 6 1-6×24, cannocchiale studiato specificatamente per la caccia di medio raggio per tiri rapidi. L’escursione dell’ingrandimento da 1x a 6x consente ingaggi molto rapidi a 1x e tiri precisi a 6x su bersagli più lontani. Cannocchiali disponibili con reticolo sia sul primo piano focale (Ffp) con torrette scoperte, sia sul secondo piano focale (Sfp). La regolazione dell’alzo e deriva è 0,5 Moa. Disponibile con reticoli standard, illuminati o DichroTech in varie configurazioni per affrontare le sfide di qualsiasi situazione di tiro.

Canicom commercializza in Italia l’ottica da puntamento digitale Atn Obsidian Lt X-Sight Ltv, una day/night alimentata dal rivoluzionario processore Atvn Obsidian Lt. È questa la versione più compatta e semplice da utilizzare rispetto al modello day/night X-Sight 4K Pro. Disponibile nelle versioni di ingrandimento 3-9x e 5-15x, con le consuete eccezionali prestazioni in termini di qualità d’immagine sia di giorno che di notte, per un rapporto qualità/prezzo davvero difficile da raggiungere. Nuovo menù in multilingua veloce e semplicissimo da gestire. Tra le caratteristiche di particolare rilevanza c’è la possibilità di registrare video in formato Hd sia di giorno che di notte, l’autonomia della batteria che supera le 10 ore di uso continuativo, la taratura elettronica che risulta semplice, veloce e precisa grazie alla funzione “One Shot Zero”. Il montaggio è pressoché universale mediante l’impiego di anelli per slitta Picatinny da 30 mm (in dotazione).

Da anni in commercio con Leupold, Paganini propone il cannocchiale Vx-6Hd, pronto a tutto per qualsiasi caccia su qualsiasi terreno. Duramente testato secondo gli standard Leupold, il Vx-6Hd mantiene la sua inconfondibile luminosità in ogni condizione e con ogni luce. Chiarezza e risoluzione danno il vantaggio di cui il cacciatore ha bisogno quando serve. Zoom 6:1, livella elettronica interna, funzione di livellamento con reticolo illuminato che lampeggia se il Vx-6Hd è inclinato di più di un grado a sinistra o a destra, per restare poi fermo una volta portato in piano. Se si cerca la versatilità, Leupold è una risposta molto interessante.

E chiudiamo la passerella dei dispositivi da puntamento con il red dot Tempus Asph della Leica, disponibile nelle due versioni 3.5 e 2.0 Moa. Lente frontale da 21×25 mm, punto di regolazione posizione d’impatto 1.1 Moa per click (circa 1,6 cm a 50 m), campo di regolazione reticolo 100×100 Moa (circa 1,5 m a 50 m), illuminazione del reticolo con 12 impostazioni di intensità e spegnimento automatico dopo 4 ore. Questo punto rosso di appena 37 grammi di peso rimane impermeabile per 10 minuti se immerso a un metro di profondità. Le sue dimensioni sono 53 mm e mezzo di lunghezza, 34 e mezzo di altezza e 28 di profondità.


Tratto da “Speciale cinghiale”, di Daniele Ubaldi, Caccia & Tiro 10/2022.


Sono tutte molto interessanti le proposte – innovative e dalla sofisticata tecnologia – che le aziende del settore commercializzano per soddisfare le esigenze di coloro che praticano la caccia al re di macchia – Foto Jerzystrzelecki – CC BY 3.0

Condividi l'articolo su: